Desartica
italian | english | franch | spanish

     

Desartica

RICERCA IL TUO VIAGGIO

TUNISIA - ADVENTURE CAP CHALLENGE

Vota questo articolo
(1 Vota)

TUNISIA 
viaggio Fuoristrada 4x4
dal 02/12/2017
al 09/12/2017

ISTRUZIONI PER PRENOTARE

IN UNA DELLE ZONE PIU’ AFFASCINANTI DEL GRAND ERG ORIENTALE IN TUNISIA SI SVOLGERA’ LA PRIMA EDIZIONE DELLA ADVENTURE CAP CHALLENGE. PROVA DI REGOLARITÀ SU QUATTRO TAPPE A TEMPO PRESTABILITO E IMPOSTO

FORMULA MISTA, SCEGLI SE FARE LA FORMULA “EXPERT” O SE FARE IL “TURISTA”

STESSO PERCORSO, STESSI BIVACCHI

  • NESSUNA PREPARAZIONE PARTICOLARE AI MEZZI, NO VELOCITA’!
  • CAPACITA’ DI GUIDA SU SABBIA E IN FUORISTRADA, ORIENTAMENTO E “FURBIZIA” FARANNO LA DIFFERENZA!
  • VEICOLI ABILITATI ALLA GUIDA SU STRADE APERTE AL TRAFFICO 
  • RIDOTTI RISCHI DI ROTTURE.
  • RIDOTTI COSTI DI PREPARAZIONE VEICOLI (APERTA ANCHE AD AUTO DI SERIE)

Sviluppato e gestito sulla base dell'esperienza e della competenza dello staff di Desartica la prima 1° ADVENTURE CAP CHALLENGE si adatta bene sia a coloro che si affacciano magari per la prima volta ad immaginarsi protagonisti di una «competizione» sia a coloro che vogliono cimentarsi in una nuova versione di gara, sia a coloro i quali non hanno velleità competitive e semplicemente vogliono godersi qualche giorno tra le dune, magari vedendo parenti a amici in competizione tra di loro..

Con la formula EXPERT i fuoristrada saranno quindi in gara tra di loro e a fine serata verrà stilata una classifica giornaliera che permetterà poi di identificare il vincitore e i successivi arrivi.

Per chi non fosse interessato alla formula EXPERT sarà possibile iscriversi alla formula TOURISM dove l’organizzazione provvederà a seguire i partecipanti negli spostamenti, per gli stessi partecipanti è previsto comunque l’inserimento in una speciale classifica.

Alla ADVENTURE CAP CHALLENGE potranno partecipare tutte le vetture con trazione integrale dotate di riduttore, tutti i Camion con almeno 4 ruote motrici, gli UTV o ATV dotati di Roll-bar a gabbia e cinture di sicurezza a 4 punti.

Le vetture potranno avere ogni dotazione tecnica e nessuna limitazione sarà prevista da questo regolamento.

La ADVENTURE CAP CHALLENGE è una manifestazione itinerante della durata di quattro tappe “speciali”.

 

 

IL PROGRAMMA:

02 dicembre: Ritrovo a Genova, imbarco per Tunisi - consegna del materiale, adesivi con i numeri e road-book. Approfitteremo del tragitto in nave per il briefing generale, con particolare attenzione alla prima speciale.

03 dicembre: 1^ speciale – Tunisi/Camp Zmela: Dopo le operazioni di sbarco e di Polizia i concorrenti EXPERT partiranno per arrivare a Camp Zmela in notturna. Saranno percorse piste interne, tra ulivi e piccoli borghi. Dovranno essere tenute velocità da codice della strada e una volta in più ricordiamo che NON è una gara di velocità, e che l’attenzione ai bivi farà la differenza. I partecipanti TOURING potranno scendere via asfalto in autonomia o seguire le Assistenze. Si arriverà in tarda sera/notte, per cui in nave si cercherà di riposare tanto. Cena libera lungo il percorso e pernottamento al campo tendato di Zmela.

04 dicembre: 2^ speciale – Zmela/Ain Ouadette: Dune, dune e ancora dune. Praticamente solo sabbia con arrivo al lago caldo di Ain Ouadette. Cena e pernottamento in bivacco attrezzato.

05 dicembre: 3^ speciale - Ain Ouadette/El Mida: Ancora dune e sabbia, alternate a tratti di piste. Cena e pernottamento in un campo tendato.

06 dicembre: 4^ speciale - El Mida/Tiembaine: Oggi è la tappa conclusiva. Il percorso “più facile” come guida sarà reso impegnativo nella navigazione, con prove “a sorpresa”. Cena e pernottamento in un campo tendato.

07 dicembre: Tiembaine/Hammamet: Sveglia di buon mattino e partenza per Douz. Ci sarà il tempo di berci un the in piazza, fare un po’ di shopping, ricomporre i veicoli prima del lungo trasferimento per Hammamet. Arrivo previsto h. 18.00 presso il nostro Hotel. Ore 20.30 cena e successive premiazioni.

08 dicembre: Hammamet/Tunisi: Colazione e trasferimento al Porto. Imbarco e Partenza prevista per le 14,00. Notte in Nave.

09 dicembre: Arrivo a Genova.

 

DOTAZIONI MINIME OBBLIGATORIE SUI VEICOLI:

  • radio VHF – UHF meglio se di installazione fissa e di potenza almeno 50W (in mancanza chiedere all’organizzazione per noleggiarne o acquistarne uno a prezzi convenzionati)
  • Navigatore GPS con formato di lettura punti GPX (in mancanza chiedere all’organizzazione per noleggiarne o acquistarne uno a prezzi convenzionati), con possibilità di scaricare dati
  • Estintore minimo 2kg.
  • Piccolo kit pronto soccorso
  • scorta minima acqua potabile di 6 lt
  • Telefono satellitare
  • Razzi segnalatori di emergenza di cui 1 a paracadute e l’altro fumogeno a lunga durata.
  • STROP di 10 mt con ganci e moschettoni dimensionati
  • Pala da sabbia
  • Macchina fotografica
  • I veicoli dovranno essere regolarmente assicurati

 

 

ESTRATTO DI REGOLAMENTO DI MANIFESTAZIONE CATEGORIA EXPERT:

(Sarà prossimamente disponibile il Regolamento Ufficiale che dovrà essere sottoscritto in fase di Iscrizione).

La prova denominata ADVENTURE CAP CHALLENGE MARATHON RALLYE 2017 è una manifestazione di ridotta distanza nella quale il rispetto dei tempi prestabiliti per percorrere diversi settori nei quali è suddiviso il percorso (trasferimenti a media imposta con controlli orari) e determinati tratti dello stesso (prove di Classifica) e la capacità nel superare gli ostacoli in fuoristrada previsti lungo il percorso, oltre che alla capacità di navigazione in area desertica, costituiscono il fattore determinante della classifica.

La stesura della classifica giornaliera e in seguito quella finale sarà a sommatoria di punteggio per ogni punto del tracciato che verrà toccato dai partecipanti.

La ADVENTURE CAP CHALLENGE prevede l’abilità dei concorrenti di arrivare sui punti indicati nel road-book di gara. Per fare ciò i concorrenti potranno avvalersi di qualsiasi strumentazione loro vogliano a titolo di esempio e non esaustivo: GPS cartografici, tablet o sistemi di navigazione complessi, carte topografiche e bussola ecc.

L’organizzazione fornirà al momento della partenza un adeguato sistema satellitare di controllo non modificabile dall’utente come unico riferimento per il controllo di velocità, distanze, e punti GPS.

Definizione dei punti GPS:

  • C.O. Controllo Obbligatorio, avranno sempre un valore fisso di 15 unità, sono dei punti GPS con coordinate prestabilite dove il concorrente ha l’obbligo di toccare e laddove sia presente un giudice di gara, fermarsi per far compilare il foglio di navigazione giornaliero. Il mancato passaggio ad un solo C.O prevede l’esclusione dalla classifica di gara della giornata con penalizzazione in punti. Il passaggio da un CO ad un altro verrà stabilito come tappa a tempo imposto, il mancato rispetto del tempo previsto da point book per il CO penalizzerà il concorrente di punti.
  • C.V. controlli volontari: sono in numero maggiore rispetto ai C.O. e sono a valore variabile di unità in base alla difficoltà orografica del territorio oppure alla difficoltà di navigazione. L’arrivo su ogni CV è a discrezione dell’equipaggio ed il mancato passaggio su uno o più punti CV non prevede nessuna penalizzazione.
  • C.E. controlli EXTREME: sono dei punti GPS volontari con punteggio molto elevato di punti dove ogni singolo equipaggio può decidere di toccare puntando così all’aumento del valore di classifica. In ogni tappa prevista verranno indicati quanti saranno in C.E.. Il mancato passaggio di un solo C.E. annulla il punteggio di tutto il gruppo di punti C.E.

Bonus extra:

  • Al singolo concorrente che si iscriverà senza co-pilota aggiuntiva verrà assegnato un bonus di punti per ogni tappa.
  • in ogni tappa verrà conteggiato un bonus per ogni aiuto prestato da un concorrente nei confronti di un altro che richieda aiuto. L’aiuto dovrà essere giustificato da foto e firma del concorrente in difficoltà sulla scheda di gara.
  • Speciale bonus “fair play“ ogni sera verrà assegnato questo bonus a discrezione degli ufficiali di gare che a loro insindacabile giudizio premieranno il miglior concorrente per la correttezza tenuta nella prova. Aiuto di un concorrente insabbiato, sosta in caso di bisogno meccanico da parte di altro concorrente, correttezza nel mantenere la velocità prestabilita, miglior organizzazione di orientamento e strategia di tappa.

Pejus extra:

  • Mancata assistenza ad altro veicolo insabbiato (se rilevato dagli ufficiali di gara)
  • Richiesta di aiuto ad altro concorrente per insabbiamento, foratura, etc. punti di penalità il controllo verrà effettuato su rilevazione fotografica propria e indicazione della firma dell’altro equipaggio sulla propria scheda di prova giornaliera.
  • Mancata rilevazione C.O.
  • Mancata rilevazione C.E. annullamento valore del gruppo di C.E.
  • Scorrettezza recidiva valutata dagli ufficiali di gara
  • Ogni minuto di superamento del tempo limite prevede un punto di penalità superato i 60 minuti si conteggeranno punti di penalità
  • Superamento dei km stabiliti.
  • Aiuto da parte di appartenenti del gruppo “TOURISM”
  • ogni km in più a quelli stabiliti dall’organizzazione e indicato su point book di gara prevede una decurtazione di punteggio, oltre i 5 km la penalizzazione aumenta, oltre i 10 km … vi verremo a cercare!!

L’Organizzazione della ADVENTURE CAP CHALLENGE designerà n. 4 Commissari di gara sempre presenti sul percorso che avranno il compito di controllare il corretto svolgimento della gara. Ogni indicazione fornita dai Commissari di gara dovrà essere rispettata pena dapprima il deferimento con punti di penalità, nel caso di recidiva l’Organizzazione potrà decidere di escludere dalla gara il Partecipante segnalato dai Commissari di gara. In tal caso nulla sarà dovuto a titolo di rimborso e mancata partecipazione.

I Commissari di gara avranno anche funzione di cronometristi e quindi provvederanno alla partenza e all’arrivo dei partecipanti.

I Commissari di gara sono tenuti inoltre a prestare soccorso laddove se ne ravveda la necessità.

I concorrenti potranno richiedere agli ufficiali gara l’assistenza sul campo, ovvero: in caso di insabbiamento o di guasto meccanico risolvibile in poco tempo i Commissari potranno provvedere all’aiuto ma decurtando il Concorrente di punti. Ad insindacabile giudizio dei Commissari di gara, i Concorrenti con una vettura guasta verranno accompagnati al campo, si procederà al recupero del mezzo nella sabbia in base al tempo necessario per l’arrivo alle coordinate fornite dal pilota/navigatore.

I Commissari stileranno la classifica giornaliera e poi quella finale, ogni sera verrà esposta la classifica provvisoria.

Ricorso all’operato dei Commissari di gara:

  • Per reclami sulle decisioni dei Commissari di gara, l’Organizzazione riterrà validi e quindi valuterà il caso solo per quelli portati per iscritto entro la sera stessa dell’evento in questione.

 

 

ESTRATTO ASSISTENZE E SERVIZI ORGANIZZAZIONE

Veicoli assistenza:

L’organizzazione metterà a disposizione diversi veicoli di assistenza:

  • camion Assistenza, attrezzato per ogni riparazione che si possa eseguire nell’arco della giornata di prova. Il camion potrà anche trasporterà anche i ricambi forniti dai piloti al momento dell’imbarco a Genova.
  • camion Unimog a disposizione dei concorrenti sia per i recuperi di vetture en-panne con relative penalizzazioni
  • 4x4 per essere sempre sul percorso con gli ufficiali di Gara.
  • Trasporto carburante per i soli partecipanti con quad e side by side

Recupero mezzi in panne:

L’Organizzazione garantirà il recupero dei veicoli in gara nei giorni di permanenza “nel deserto”. I veicoli saranno portati sulla più vicina rete stradale dove dovranno intervenire mezzi di recupero standard a carico dei singoli partecipanti. In relazione al malaugurato numero di interventi potrebbe però non essere garantita la tempistica che possa farci rispettare l’imbarco, che potrebbe quindi non essere quello convenuto al momento dell’iscrizione. La scelta di quali e come fare sarà dettata esclusivamente da logiche di percorsi e difficoltà. Ciascun iscritto potrà comunque in autonomia far intervenire mezzi locali di soccorso.

Il ritardo di intervento non sarà causa di rimborsi di alcun genere, ne causerà ritardi per tutti gi altri iscritti.

L’Organizzazione non si pone l’obiettivo di avere meccanici propri al seguito della gara e quindi di fare interventi di meccanica di alcun genere. L’Organizzazione su richiesta dei concorrenti potrà però provvedere a fornire dei meccanici dedicati con dei costi da valutare al momento.

L’Organizzazione potrà anche nei limiti di disponibilità di tempo e di giacenza provvedere al recupero di pezzi di ricambio.

Assistenza Medica:

L’Organizzazione NON prevede la presenza di personale medico e paramedico. Vista la caratteristica della ADVENTURE CAP CHALLENGE come prova di orientamento e navigazione senza prove di velocità si applicano le norme che regolamentano i normali viaggi. L’assistenza medica e infermieristica verrà quindi erogata dal servizio sanitario locale. Tutti gli iscritti saranno comunque coperti da una Assicurazione medico-bagagli, le cui coperture sono consultabili sul sito www.desartica.com area download.

Bivacchi:

L’Organizzazione provvederà al bivacco notturno in appositi campi tendati. Provvederà anche a fornire una cena tipica locale o mediterranea ad ogni tappa. La mattina prima della partenza provvederà anche alla colazione continentale. Non verranno forniti pasti di mezzogiorno.

Trasporto veicoli:

L’Organizzazione, fino a esaurimento posti, potrà predisporre il trasporto di quad/side by side/4x4 dei Clienti fino a Tunisi. Il costo del servizio sarà da concordare e andrà a coprire i soli costi vivi del trasporto stesso.

 

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

ISCRIZIONE EXPERT

Quota iscrizione auto 4x4 e camion (solo pilota) IN DEFINIZIONE

Quota iscrizione auto 4x4 e camion (pilota e navigatore) IN DEFINIZIONE

Quota iscrizione quad e side by side IN DEFINIZIONE

ISCRIZIONE TOURISM

Quota iscrizione auto (solo pilota) IN DEFINIZIONE

Quota iscrizione passeggeri supplementari IN DEFINIZIONE

Quota iscrizione passeggeri minorenni IN DEFINIZIONE

Passeggeri su veicoli organizzazione IN DEFINIZIONE

TRAGHETTO

Traghetto auto – fino a mt 1,90 di h IN DEFINIZIONE

Traghetto auto – fino a mt 2,90 di h IN DEFINIZIONE

Camion – IN DEFINIZIONE

Traghetto pax (in cabina doppia – pasti inclusi) IN DEFINIZIONE

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Iscrizione
  • Hotel e campi tendati previsti nel programma – per i soli Concorrenti EXPERT verranno messi a disposizione anche tavoli, sedie, piatti e posate
  • Permessi per il deserto
  • Utilizzo completamente gratuito del telefono satellitare in caso di emergenza.
  • Assicurazione sanitaria AXA (o similare)
  • Pasti caldi serali e colazione. La cucina Desartica fornirà:
      • Colazione: the, caffè, biscotti, marmellata, Nutella, miele
      • Pasto a cena: un piatto caldo (in genere una bella pastasciutta) e qualche verdura…e il dolce!
      • Pertanto gli equipaggi si dovranno organizzare per lo spuntino di mezzogiorno!
  • Assistenza tecnica (aiuto nelle manutenzioni straordinarie e riparazioni impreviste, compatibilmente con il tempo ed i ricambi a disposizione) e logistica per tutto il corso del viaggio con insegnamento delle nozioni basilari di orientamento e navigazione con uso di bussola e satellitare
  • Per i soli partecipanti in quad e side by side trasporto carburante*
  • Road book completo – dettagliato per i Concorrenti EXPERT – light per gli Iscritti TOURISM
  • Traino dei veicoli (auto e quad) rimasti in panne. Il traino avverrà fino alla strada dove potrà intervenire un carro attrezzi (a carico dei singoli partecipanti)
  • Gadget evento
  • Adesivi per veicoli identificativi, obbligatori, per identificare i partecipanti, suddivisi per “EXPERT” e “TOURISM”

*Il trasporto carburante avverrà in taniche di metallo, quelle classiche da 20 lt, che dovranno essere messe a disposizione dai Concorrenti. Il costo del carburante è a parte e dovrà essere corrisposto in loco, anticipatamente al carico.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Tutto quanto non espressamente indicato in «la quota comprende» ed in particolare:

  • Tutti i tipi di bevande
  • Carburante
  • Tavoli, sedie, piatti, bicchieri e posate NON saranno forniti! Ad eccezione dei Concorrenti EXPERT
  • Manutenzione ordinaria dei Vs. veicoli, anche se ci sarà sempre chi vi insegnerà come fare.
  • Utilizzo del telefono satellitare per comunicazioni personali
  • Eventuali voli e trasferimenti terrestri vari per i passeggeri che volessero venire in aereo
  • Eventuale trasporto di quad/side by side/4x4 sui carrelli dell’Organizzazione

 

Prima di prenotare ricorda di consultare le CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO e COME VIAGGIAMO

ISTRUZIONI PER PRENOTARE

 

Organizzazione tecnica a cura di Desartica S.R.L.,

P.IVA: 08221570966

Autorizzazione nr. 45122 del 24 febbraio 2015 rilasciata dalla Provincia di Milano

Assicurazione responsabilità civile: ALLIANZ Polizza n. 195118

Segreteria organizzativa: Tel. (+39) 345 4128701

Informazioni tecniche: Tel. (+39) 393 9753329 Eugenio oppure (+39) 377 5384857 Daniele 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

TUNISIA 4X4, VIAGGI TUNISIA, TUNISIA TRAVEL, AVVENTURA TUNISIA, VIAGGI 4X4, VIAGGI FUORISTRADA, VIAGGI FUORISTRADA 4X4, VIAGGI IN AFRICA, DESERTO 4X4, DESERTO, VACANZE 4X4, AFRICA 4X4, SAHARA 4X4, 4X4 DESERTO, CORSI DI GUIDA SABBIA, VACANZE AFRICA, AVVENTURA DESERTO, DESERTO LENTO, NOLEGGIO 4X4, NOLEGGIO FUORISTRADA, VIAGGI AVVENTURA, AVVENTURA DESERTO, AVVENTURA 4X4, VIAGGI AVVENTURA 4X4, AVVENTURA DESERTO

Informazioni aggiuntive

  • Scegli il mezzo: 4X4
  • Scegli la destinazione: Tunisia
  • Scegli il periodo: DICEMBRE 2017
Letto 682 volte